Ultima modifica: 1 aprile 2016

Corso serale

E’ possibile iscriversi utilizzando esclusivamente il modello cartaceo disponibile presso i nostri uffici di segreteria, aperti tutti i giorni dalle ore 08.00 alle ore 14.30 e il martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

FINALITÀ GENERALI  DEL CORSO

L’Istituto “V. Emanuele III” vanta una lunga esperienza nell’ambito dell’istruzione degli adulti.

Alla luce delle mutazioni sociali e dei problemi lavorativi, il Corso Serale ha assunto una funzione determinante nel percorso di riconversione o di ripresa degli studi di tutti quegli adulti e di quei giovani maggiorenni, anche di nazionalità non italiana, che avendo interrotto il proprio percorso scolastico per ragioni diverse, necessitavano di un completamento della propria formazione, tale da consentire loro di migliorare condizioni e opportunità nel campo lavorativo.

Scopi fondamentali del Corso Serale, pertanto, sono stati da sempre i processi di formazione e qualificazione degli studenti adulti, compreso un percorso di riacquisizione di fiducia personale e di motivazione allo studio.

A partire dall’anno scolastico 2014–15, per effetto della Riforma (dpr 263/2012 e linee guida emanate ai sensi dell’art. 11 comma 10), il Corso Sirio Igea è stato riformato in “Corso Serale – Amministrazione, Finanza e Marketing” relativamente al secondo biennio, mentre per l’ultimo anno a far data dal corrente anno scolastico.

OBIETTIVI DEL SERALE

Il corso serale AFM ha lo scopo di:

  • Favorire l’innalzamento dei livelli di istruzione della popolazione adulta, con riferimento anche alla popolazione straniera;

  • Far acquisire professionalità spendibile nel mondo del lavoro, per promuovere e potenziare l’occupabilità;

  • Qualificare adulti e giovani–adulti, privi di professionalità aggiornata;

  • Favorire eventuali conversioni professionali dei discenti;

  • Contrastare il fenomeno dei NEET (Not in Education, Employment or Training).

SBOCCHI PROFESSIONALI

Carriera alle dipendenze di aziende private:

  • Imprese Industriali, Commerciali e di Servizi

  • Banche e Società Finanziarie

  • Assicurazioni

  • Società di Informatica

Concorsi nella Pubblica amministrazione:

  • Enti locali

  • Amministrazioni Statali

  • Enti pubblici

Avvio alla Libera Professione:

  • Libera professione

  • Consulente aziendale

OFFERTA FORMATIVA

Il corso serale attivo presso il nostro Istituto, nel corrente anno scolastico è:

  • Amministrazione Finanza e Marketing, per il secondo biennio e l’ultimo anno che ricalca essenzialmente i contenuti indicati negli indirizzi di studio del corso diurno (vedi la specifica offerta formativa del corso AFM antimeridiano)

I percorsi di secondo livello di istruzione tecnica e professionale, in base alla normativa dell’Istruzione degli Adulti, sono articolati in tre periodi didattici che si riferiscono alle conoscenze, abilità e competenze previste rispettivamente per il secondo biennio e l’ultimo anno dei corrispondenti ordinamenti degli istituti tecnici o professionali.

Hanno un orario complessivo obbligatorio pari al 70% di quello previsto dai suddetti ordinamenti con riferimento all’area di istruzione generale e alle singole aree di indirizzo.

Per rispondere ai bisogni formativi di ciascuno studente, l‘organizzazione scolastica del nuovo sistema di istruzione degli adulti prevede una specifica flessibilità: in coerenza con le politiche nazionali dell’apprendimento permanente, delineate dalla Legge 92/2012, è basata sulla valorizzazione del patrimonio culturale e professionale della persona, partendo dalla ricostruzione della sua storia individuale.

La normativa prevede, tra l’altro, che i percorsi di istruzione siano organizzati in modo da consentire la personalizzazione del percorso sulla base di un Patto formativo Individuale definito previo riconoscimento dei saperi e delle competenze formali, informali e non formali posseduti dall’adulto

Tale patto è definito dalla Commissione del patto formativo, costituita nel quadro di un accordo di rete tra il Centro Provinciale per l’istruzione degli Adulti, e le istituzioni scolastiche sede dei percorsi di secondo livello.

L’orario settimanale di lezione è distribuito su cinque giornate, con il sabato escluso. Inoltre il nuovo sistema di istruzione degli adulti, prevede anche la possibilità della fruizione a distanza da parte dello studente di una parte del periodo didattico, in misura di regola non superiore al 20% del monte ore complessivo del periodo richiesto all’atto dell’iscrizione

QUADRO ORARIO

Quadro orario settimanale delle lezioni dall’a.s. 2015-16*

Corso serale – Amministrazione, finanza e marketing

Secondo e terzo periodo didattico

Materie di insegnamento

Italiano

3

3

3

Storia

2

2

2

Matematica

3

3

3

Informatica

2

1

Inglese

2

2

2

Francese

2

2

2

Economia aziendale

5

5

6

Diritto

2

2

2

Economia politica

2

2

2

Totale

23

22

22

* Il punto 4.3 delle Linee Guida, prevede la possibilità di arrotondamenti per le discipline che presentano maggior esigenza di spazio orario per il consolidamento delle competenze, nonché il possibile utilizzo della quota di autonomia del 20% dei curricoli per il potenziamento degli insegnamenti obbligatori.

Chi può iscriversi

  1. Coloro che hanno compiuto i 18 anni d’età ,anche con cittadinanza non italiana, che sono in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione

  2. Coloro che hanno compiuto il sedicesimo anno di età e che, già in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione, dimostrando di non poter frequentare il corso diurno.

L’iscrizione è garantita prioritariamente a coloro che intendono conseguire un titolo di studio di livello superiore a quello già posseduto, ferma restando la possibilità a fronte di motivate necessità di consentire, nei limiti dei posti disponibili, l’iscrizione anche agli adulti già in possesso di un titolo di studio conclusivo dei percorsi del secondo ciclo.

Tempistica

Di norma entro il 31 maggio e comunque non oltre il 15 ottobre.

Modalità di presentazione della domanda

Esclusivamente cartacea. Si utilizza il Modello B, allegato alla circolare ministeriale n. 6 del 27 febbraio 2015.

Ammissione ai periodi didattici

All’atto dell’iscrizione al percorso di secondo livello, l’adulto indica il periodo didattico al quale chiede di essere ammesso.

Il periodo didattico a cui viene effettivamente ammesso è formalizzato nel patto formativo individuale ad esito della procedura di riconoscimento dei crediti formali e non formali regolarmente documentati.